Viaggio Gatto e Casa Gatta

Ogni tanto, la mia padroncina mi fa muovere.
Mi carica in una cosa rosa rigida che chiama “trasportino”, e mi butta su quell’incubo rombante che si chiama macchina.
Lo so che lei desidera che io stia buona, ma non voglio dargliela vinta, e così urlo per tutto il viaggio. La macchina non mi piace, no no e no.
Non come il treno, almeno.

Il treno non lo so perché mi piace, ma mi fa venire sonno.
Forse in un’altra vita ero un gatto esploratore, e prendevo tanti treni per andare in giro.

Quando salgo in treno le persone mi guardano e sorridono. Forse dovrei farmi pagare: piaccio a tutti, e alla mia padroncina faccio fare sempre una bella figura.
Forse dovrei farmi dare più croccantini, per il disturbo. Ci devi pensare.
In fondo sono brava a portare a spasso la mia padroncina.

L’altra casa dove mi porta, stanza è un po’ più grande e piena di cose, ed ha uno strano odore di lei, la mia padrona, e di tante altre cose.
Devo ripensare il piano per scoprire dove tiene il cibo. Qui gli odori sono tutti mischiati.

20121114-210504.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...