Love is… (Cat edition)

Vi siete mai chiesti che cosa fa la felicità di un gatto di oggi?

Gattabigia_love_is

A dispetto di quanto se ne dica sui nostri gusti regali, e sulle nostre abitudini imperiali, noi gatti siamo creature che si accontentano di poco. Nella vita godiamo infatti delle piccole cose, principalmente di quelle a cui siete affezionati anche voi, umani che condividete il nostro riparo.

E così come siamo passati alla storia per quella che non è affatto una diceria, sul gomitolo di lana, vi posso assicurare che al giorno d’oggi i nostri gusti in fatto di comodità non sono affatto cambiate.

Quanti post ho infatti sbirciato da sopra la spalla della mia umana, in cui altri umani si lamentavano di averci comperato le cucce più moderne e piene di confort, per poi trovarci tranquillamente appisolati.. nella scatola di cartone che le conteneva?

Quanti di voi hanno provato lo scorno di comperarci l’ultimo ritrovato di giocattolo tecnologico (imbottito di sonagli, imbottito di erba gatta, profumato al salame di Castrozza) per poi ritrovarci a puntare un tappo di sughero, o il loro peluche preferito? Quest’ultima cosa ha un suo preciso perché: non c’è cosa più divina dell’odore della/del nostra/o umano/o, per noi… non lo sapevate? Dovreste anzi esserne commossi e orgogliosi, e non inveire contro di noi perché ci avete trovati a dormire raggomitolati nelle vostre scarpe preferite (e non dovreste nemmeno lanciarcele dietro… non è dignitoso, cari umani!)

In ogni caso, gli esempi e i racconti, le storie di vita che voi umani vi scambiate, piangendo uno sulla spalla dell’altro a causa di noi “ingrati” gatti, sono tutti simili, e dimostrano una sola cosa: di noi gatti, anche il più gattaro di voi, non ci capisce un’acca.

E allora eccomi qui, ve lo spiego io che cosa fa felice una gattina bigia come me:

  1. Una matita …da sgranocchiare, da infilare sotto i mobili, da perdere e in ogni angolo e ritrovare con gioia dopo mesi di sparizione

    La Gattabigia con la sua matita preferita

    La Gattabigia con la sua matita preferita

  2. Un pacchetto di fazzoletti di carta …di quelli che scricchiolano, e che possono essere facilmente lanciati in aria e poi ripresi al volo, e fatti a pezzi spargendone le interiora per tutta la casa, creando un comodo bordello “prèt a porter” che ci renda orgogliosi della nostra anima “casinara”
  3. Un pelucheuno dei vostri vecchi peluche, a cu strappare ciuffi di pelo e abbracciati al quale addormentarci con il vostro profumo di quando eravate bambini nel naso (così ci sembrerà di avervi proprio qui, fra le nostre zampette di predatori). In alternativa, ma proprio solo per grave mancanza di peluche in casa (o per noia mortale), ci vedremo costretti a rosicchiare le vostre mani, lasciando segni tangibili del nostro affetto che vi accompagneranno per intere giornate, ricordandovi le vostre manchevolezze (o quanto vi amiamo). Gattabigia_e il peluche
  4. Una pallina colorata …o di carta appallottolata, o di alluminio pressato, a cui correre dietro fino a notte fonda, da far saltare e riacchiappare, esibendoci in parte degne del portiere della Nazionale Felina. Gattabigia_e la pallina
  5. Un tiragraffi …abbastanza alto da offrire un comodo rifugio e insieme una posizione di prestigio da cui osservare il mondo. Vi assicuro che se rispetterete questi due semplici accorgimenti (sfruttare l’altezza e regalare un’ottima vista), nessun gatto saprà resistervi e non vi serviranno quegli stupidi dissuasori olfattivi (che tanto non funzionano.. non siamo mica scemi noi gatti! Siamo solo testardi…). gattabigia_sul_tiragraffi
  6. Una scatola da distruggere …meglio se prima di noi ha contenuto qualche prelibatezza come le brioche che ci piacciono tanto. Il profumo irresistibile scatenerà la nostra gioia!
  7. Il vostro letto …su cui saltare, nasconderci, rincorrerci la coda. È solo un altro dei modi in cui vi dimostriamo che vi amiamo, e ci piacciono le stesse cose che piacciono a voi. Non è infatti la cosa più bella del mondo quando ci raggomitoliamo insieme a sonnecchiare nel lettone, o a guardare la tv?
  8. Le coccole notturne …quando siamo entrambi mezzi addormentati, ed è un piacere voltarsi sulla schiena e farsi fare i grattini fino a che, entrambi, non ci rilassiamo talmente tanto da riaddormentarci. Nelle pose più assurde che conosciamo. Fino al mattino dopo.
    Gattabigia_coccole
  9. Una spazzolata quotidiana con il roller appiccicosoper eliminare i fastidosi peli che poi ci fanno il gomitolo nello stomaco, ed elettrizzarci tutta la schiena, al tempo stesso. Frrrrr se ci penso mi si arriccia il pelo di gioia.
  10. Un amico fidato con cui giocare a nascondino Gattabigia_nascondino
  11. Una ciotola sempre piena …o meglio due: una di acqua fresca, e una di croccantini appena scodellati. E magari qualche dolcetto per premiare la nostra bellezza. Dopotutto anche una gatta buona e bella come me ha bisogno dei suoi incentivi…
  12. Il bagno sempre aperto e un lavabo/vasca/doccia sempre gocciolante …questo ancora non ve lo so spiegare, ma deve essere una legge della fisica: l’odore e il sapore dell’acqua appena sgorgata dal rubinetto non ha pari, per noi gatti! Raccolta nelle nostre ciotole perde subito quella caratteristica di “irresistibilezza”, e diventa normalissima acqua, ma noi gatti non siamo odinari, perciò meritiamo lo straordinario! Garantiteci accesso 24/7 al bagno, e non ci avrete mai più fra i piedi (Sui disastri che potremo combinare, ci dilungheremo magari un’altra volta…). Gattabigia_e la lavatrice
  13. Ogni tanto, fateci fare le parole crociateo fateci scrivere con voi al computer. Noi gatti adoriamo partecipare alle vostre attività: sdraiarci sulla vostra tastiera, o sulla pagina del crucipuzzle che state compilando con così tanta fatica, ci aiuta a dimostrarvi quanto vi amiamo, e quanto teniamo a che vi rilassiate CON NOI, invece che facendo stupide attività da umani.
    Gattabigia_enigmistica

Infine, felicità per ogni gatto è:

12. Una cuccia calda e comoda ….dove raggomitolarci quando vogliamo fare un pisolino. Se possibile disposta in un angolo ben riparato, con un’ampia visuale sull’ambiente in cui è inserita e magari anche su uno scorcio di cielo, giardino, di “fuori”. Nel caso non riusciste a disporla per il meglio, non preoccupatevi: fortunatamente noi gatti abbiamo un fortissimo senso per l’estetica, e un’innata dote per ridisporre le suppellettili di casa secondo il criterio del feng shui felino…

Gattabigia_architetto_fengshui

Ma sopra ogni cosa, mi raccomando la cura per i dettagli: organizzate la casa come se noi gatti ne fossimo gli imperatori, e tutto ruotasse intorno a noi… e quella, vedrete, resterà per sempre la CASA del nostro cuore peloso.

Annunci

  1. che meraviglia, finalmente riesco a leggerti bene e ti rebloggo, è il minimo! GattaBigia hai una umana davvero tenera, si vede quando affetto c’è tra voi! qui le 2 ragazze sono d’accordo su tutto, è proprio così anche per loro 😉 miaooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...